Menu

Indici di bilancio 2017: Feldschlösschen continua a puntare su un’offerta variegata di birra – e la strategia paga

Durante l’esercizio 2017 la società Feldschlösschen ha potuto incrementare il fatturato relativo alle proprie bevande. La strategia dell’offerta variegata di birra e l’ampliamento dell’offerta nel settore delle birre speciali hanno dato i loro frutti. Nell’ultimo esercizio Feldschlösschen ha raggiunto anche i suoi obiettivi di sostenibilità. Nel 2018 Feldschlösschen intende ampliare ulteriormente il proprio portfolio di birra e le soluzioni innovative e digitali che offre ai clienti.

Come più importante fabbrica di birra e commerciante di bevande in Svizzera, l’impresa Feldschlösschen ha registrato uno sviluppo positivo anche durante lo scorso esercizio. Complessivamente Feldschlösschen è riuscita a registrare nel 2017 un aumento del fatturato pari allo 0,2% nel segmento dei prodotti che l’azienda produce. Per quanto riguarda invece la birra, Feldschlösschen ha conseguito un aumento del fatturato pari allo 0,3% rispetto all’esercizio precedente, mentre tale aumento è stato pari allo 0,6% nel settore delle acque minerali. In particolare si sono venduti molto bene i nuovi prodotti Feldschlösschen (frumento, luppolo, birra scura) introdotti sul mercato nel 2017. Un forte aumento del fatturato è stato inoltre registrato nel settore “New Cider” con un +7,7%. In questa categoria rientra anche la bevanda alle mele leggermente alcolica “Somersby”. Una tendenza positiva si è registra anche nel settore delle birre analcoliche, in cui Feldschlösschen ha registrato un +3,2%. Alternativa. “Il trend verso uno stile di vita sano ed attivo si riflette positivamente sul settore delle birre analcoliche. Chi non vuole bere alcol e cerca un’alternativa ad una bevanda dolce sempre più spesso sceglie oggi una birra analcolica”, sottolinea il CEO Thomas Amstutz.

Le birre speciali sono richieste
Lo scorso anno tutto il mercato della birra in Svizzera è cresciuto leggermente (il volume delle birre alcoliche è aumentato complessivamente dello 0,3%). Feldschlösschen conferma la propria posizione su questo mercato e registra in particolare nel settore delle birre speciali un forte aumento (+8,9%). Per quanto riguarda invece il volume complessivo di birra Feldschlösschen registra una leggera contrazione (-1,4%). Tale contrazione è esclusivamente riconducibile al calo del volume nel segmento delle birre a prezzo basso.

Sono stati raggiunti degli obiettivi di sostenibilità: ulteriore forte riduzione delle emissioni di CO2
Con la strategia “Together towards zero” la strategia di sostenibilità di Feldschlösschen si concentra su quattro argomenti principali: CO2 ed energia, acqua, consumo responsabile e sicurezza sul lavoro. Anche nell’anno appena passato le emissioni di CO2 prodotte dall’azienda sono state ulteriormente abbassate (-6,4%). Il consumo di acqua è sceso dello 10,3% e l’offerta di birra analcolica presso il cliente diretto ammonta al più del 60%. Il numero degli infortuni sul lavoro è sceso del 15%. Oggi la quota di energia prodotta da rinnovabili nella fabbrica di birra Feldschlösschen a Rheinfelden ammonta al più del 50%. Entro il 2022 Feldschlösschen si è prefissato l’obiettivo di utilizzare per il 75% l’energia da fonti rinnovabili. “Per raggiungere i nostri ambiziosi obiettivi di sostenibilità abbiamo redatto una roadmap che stiamo attuando con coerenza. Feldschlösschen vuole diventare la fabbrica di birra più sostenibile della Svizzera” sottolinea Thomas Amstutz, CEO di Feldschlösschen.

Ampliamento dei servizi digitali innovativi
Nel corso degli ultimi anni Feldschlösschen ha sviluppato soluzioni digitali innovativi per i propri clienti. Ad esempio un serbatoio di birra “intelligente” che consente ai clienti del settore gastronomico di riordinare la birra automaticamente. Nel 2017 è stata introdotta la cosidetta “Beer Station”. Questa consente agli ospiti di riempirsi dei contenitori con birre speciali o stagionali per consumarle poi a casa propria. Le caraffe e i crowler riutilizzabili che vengono utilizzati a tal fine sono rispettosi dell’ambiente. Le stazioni sono connesse digitalmente in modo tale che in caso di problemi venga chiamato automaticamente il servizio Feldschlösschen. Un ulteriore vantaggio: La “Beer Station” fornisce ai clienti Feldschlösschen del settore gastronomico importanti dati sulla richiesta dei loro ospiti. Anche il negozio online Beer4you.ch ha dato ottimi frutti a Feldschlösschen. Nel 2017 è stato possibile raddoppiare il fatturato. E’ stato possibile ampliare ulteriormente l’offerta di servizi.

Highlights e prospettive per il 2018
Nell’aprile 2018 avrà luogo il primo Hackathon per la birra in Svizzera. Feldschlösschen è la prima fabbrica di birra svizzera ad organizzare un tale evento insieme alla Swiss Startup Factory. 66 studenti provenienti da tutta la Svizzera si uniscono per due giorni per raccogliere nuove idee e sviluppare soluzioni per i consumatori di birra della Svizzera. Feldschlösschen percorre quindi una strada diversa e al contempo innovativa per sviluppare le soluzioni di servizi più creative per i clienti e consumatori. L’estate della birra 2018 sarà all’insegna dei campionati mondiali di calcio. Con diverse attività Feldschlösschen sarà presente tra l’altro anche in occasione di diversi eventi di public viewing in tutta la Svizzera. Alla fine del mese di aprile si svolgerà “la giornata della birra svizzera” durante la quale Feldschlösschen aprirà le proprie porte alla popolazione. Ci saranno quindi tante occasioni per godersi le 40 diverse birre Feldschlösschen.

 

____________________________________________________________________________

 

Presentazione nuovo lancio 2018
Il 22 febbraio Feldschlösschen presenterà un nuovo prodotto che sarà disponibile a partire dalla primavera. Alle ore 11.30 ci sarà un evento lunch a pranzo con interessanti discussioni. E’ prevista tra l’altro la partecipazione di opinion leader e di diversi esperti di birra. I giornalisti interessati possono iscriversi direttamente al seguente indirizzo uko@fgg.ch.

 

L’impresa Feldschlösschen
Feldschlösschen con sede principale a Rheinfelden (AG) è la più grande fabbrica di birra e la maggiore impresa attiva nel settore del commercio di bevande in Svizzera. L’impresa è stata creata nel 1876 e conta ben 1200 dipendenti nei 21 siti in tutta la Svizzera. Con un assortimento che comprende più di 40 birre a marchio proprio imbottigliate e un ampio portfolio di bevande che va dalle acque minerali ai softdrink sino al vino. Feldschlösschen ha circa 25.000 clienti dal settore della gastronomia e del commercio al dettaglio e all’ingrosso di bevande. Il successo di Feldschlösschen si fonda su valori ben radicati del proprio marchio: pioniere, maestro, partner. Essi costituiscono il fondamento sul quale agisce il leader del mercato Feldschlösschen.

Press

If you represent the media - print, online, radio or tv - please address enquiries concerning Carlsberg Group to:

Addetto stampa

Gabriela Gerber

Tel +41 58 123 45 47 Email uko@fgg.ch